Tatiana muore investita da un ubriaco al volante: ora i suoi gatti cercano casa

I volontari dei rifugi sanno bene quanto sia difficile trovare l’adottante perfetto per ciascun animale in cura presso di loro. Anche per questo, quando muore una persona che ama gli animali nel vero senso della parola, tutto il mondo animalista crolla in lutto. È il caso, purtroppo, di Tatiana Renna. Questa donna di 32 anni, di professione infermiera, il 29 novembre 2019 è stata investita da un uomo che, nonostante lo stato di ubriachezza, ha purtroppo scelto di mettersi al volante. Rimasti senza di lei, ora i gatti di Tatiana cercano casa.

Morta investita lascia i suoi gattiPoggiardo, questo è il paese in cui risiedeva Tatiana, è un comune italiano di circa 6.000 abitanti della provincia di Lecce. Qui, viveva l’infermiera con i suoi gatti. Più di uno, perché amava tantissimo le nostre tigri domestiche. Ora, loro saranno costretti a cambiare vita perché la loro umana non c’è più. Sicuramente, si sentiranno abbandonati, senza poter mai comprendere che non se n’è andata per sua volontà.

banner

È dunque inevitabile: i gatti di Tatiana cercano casa. La buona notizia è che sono tutt’altro che abbandonati a se stessi.

Infatti, le amiche di Tatiana e i volontari di Poggiardo si sono già mobilitati per trovare nuove famiglie amorevoli per i mici. Sono in particolare Simona e Chiara a essersi fatte portavoce dei gatti rimasti orfani di madre umana. È di loro che deve chiedere, chiamando al numero 320/9503658, chi volesse adottarne uno.

Morta investita lascia i suoi gatti

Nel frattempo, questi gatti attendono fiduciosi. Una nuova famiglia sarebbe la cura migliore per sanare il loro cuore spezzato…

I gatti di Tatiana cercano casa
Fonte: www.leccenews24.it