Tickles e Marley, come cane e gatto… ma al contrario!

Di coppie adorabili di amici animali non ci si stanca mai. Sembrerà ormai un cliché ad alcuni, ma quando due specie differenti, che in passato hanno sempre condotto vite separate e che magari la catena alimentare ha posto su fronti opposti, costruiscono un bel rapporto di amicizia è sempre difficile non commuoversi.

Cane e gatto, pur essendo canide e felino, non sono certo su un fronte opposto, biologicamente parlando; lo sono però nell’immaginario comune. Per questo, storie come quella di Midge e Beatrix sono sempre le benvenute. Così come quella di Tickles e Marley, che sono come cane e gatto… ma al contrario! 

banner

Fonte: http://www.top13.net

L’armonia tra Tickles, gatto rosso, e Marley, gigante gentile, non è stata immediata. Tickles, forse innervosito dalle dimensioni del cane e dalla pura e semplice presenza di quello che era un estraneo nel suo territorio, all’inizio è stato diffidente.

Fonte: http://www.top13.net

Marley, però, non si è mai arreso. Quasi comprendesse le ragioni della sfiducia di Tickles, un poco gli ha lasciato il suo tempo, un poco ha compiuto un passo amichevole verso il micio alla volta, nei momenti e nelle condizioni più tranquille e propizie.

Fonte: http://www.top13.net
Fonte: http://www.top13.net

Piano piano, Tickes ha abbassato la guardia e si è convinto che quel grosso cane, forse, non fosse un nemico. O un usurpatore di territorio. Magari sarà stato un po’ riluttante all’inizio del processo di avvicinamento…

Fonte: http://www.top13.net

… ma il tempo e il fatto che Marley non abbia mai rinunciato all’impresa alla fine lo hanno convinto pienamente ad accettare il nuovo arrivo canino come amico, e persino forse fratello.

Fonte: http://www.top13.net

Eccoli oggi, accoccolati vicini senza alcun timore e senza tracce di reciproca diffidenza.

Fonte: http://www.top13.net

Tickles e Marley, nonostante le inevitabili differenze, sono riusciti a comprendersi. In qualche modo il gatto, che dimena la coda quando è nervoso, ha capito che dietro lo stesso gesto del cane c’era soltanto amicizia; e viceversa, il cane ha percepito la tensione nel gatto e ha saputo rispettarne bisogni e tempi.

Tickles e Marley hanno fatto qualcosa di straordinario, che per molti umani è a volte impossibile.