Tiziano Ferro sostiene i diritti degli animali: “Non li abbandonate”

Tiziano Ferro è stato scelto dal Ministero della Salute per rappresentare un nuovo progetto che sostiene la promozione dei diritti degli animali. Vediamo di cosa si tratta.

“Code di Casa”

L’iniziativa si chiama “Code di Casa” e prevede la diffusione, tramite i social network, di piccoli spot pubblicitari che puntino a sensibilizzare i cittadini su tematiche come l’abbandono, il possesso responsabile e l’adozione degli animali. Il Governo ha scelto il celebre cantante italiano come volto di questa importante campagna. Lui, di buon cuore, ha deciso di prestare la propria immagine a titolo completamente gratuito. Nei video che saranno lanciati su Facebook, Tiziano Ferro racconterà le storie di tanti amici a quattro a zampe.

banner

Tiziano Ferro insieme al protagonista del primo spot
Un’altra immagine tenerissima dello spot

In particolare, nel primo video ha parlato dell’adozione del suo Jake.

L’abbandono in Italia

Purtroppo nel nostro Paese l’abbandono degli animali è ancora una piaga che registra numeri pesanti. Nel 2019 sono stati 86.982 gli ingressi nei canili sanitari e 45.695 quelli nei rifugi. Questo, ovviamente, vuol dire che altrettanti animali sono stati abbandonati. Ecco perché iniziative di questo tipo sono importanti per smuovere le coscienze e sperare in un’inversione della tendenza: Abbandonare un animale è uno dei gesti più ignobili al mondo – le parole di Tiziano Ferro nello spot – Non abbandonate gli animali, se non potete prendervene più cura rivolgetevi a un canile o a un rifugio. Nessun animale merita un gesto tanto crudele”.

Il video dello spot

In questo secondo video, Tiziano Ferro parla della sua esperienza. La didascalia al video è tenerissima: “Jake, Ellie….e Beau mi hanno insegnato cosa vuol dire: FEDE. Trasformando il 2020 in un anno migliore di quello che sarebbe stato senza di loro nella mia vita.