Ultimo saluto al micio Matteo di Preganziol, un gatto mascotte

Di gatti lavoratori, oramai, è pieno il mondo. Tra gatti-sindaco, hotel, stazioni operative di vigili, centrali di polizia, musei e chi più ne ha più ne metta, non c’è davvero carenza di strutture commerciali e non che ospitino un micio. Persino la ristorazione non se ne priva… e quando è il momento per loro di attraversare il Ponte dell’Arcobaleno, vengono pianti come membri della famiglia. GcomeGatto racconta, in questo articolo, l’ultimo saluto al micio Matteo di Preganziol, mascotte del locale noto come “Oste Goloso” allocato in via Roma.

“Serate tranquille di inizio autunno!! Matteo e Willy in attesa del pasto notturno!” Fonte: https://www.facebook.com/osteriaostegolosopnz/

Il micio tigrato Matteo, o Teo come era meglio conosciuto dai suoi fan, era ormai di casa all’osteria. Si accomodava seduto su una sedia, dove attendeva coccole, un po’ di cibo… e accoglieva i clienti, che rimanevano immancabilmente affascinati da lui.

banner

All’inizio di luglio, tristemente, è morto a pochi passi dal locale che ormai per lui era casa. La fonte che abbiamo reperito non specifica se fosse malato, se sia stato trovato morto o la causa della morte in generale. Quello che è certo è che il fatto ha rattristato i gestori, che hanno ripetuto opportuno dedicargli questo epitaffio e notificare della triste novità anche la clientela a lui affezionata.

L’osteria ha dedicato all’avvenimento un post, che incorporiamo a seguire.

Ciao miccione coccoloso 😓

Gepostet von Osteria "L'Oste Goloso" Preganziol am Montag, 2. Juli 2018

Non sono mancati i commenti di chi lo ricorda con affetto, con l’occasione.

Noi, a modo nostro, abbiamo voluto regalare un ultimo saluto al micio Matteo di Preganziol.

Ciao Matteo, buon ponte…