Un gatto è scappato di casa per andare al funerale della sua piccola umana

Può darsi che, come sostengono alcuni, il termine della vita terrena non sia un vero addio. La morte rimane comunque un momento di distacco, diventa l’ostacolo che impedisce di percepire davvero la vicinanza di coloro che amiamo. I gatti, in qualche modo, lo sanno. Forse proprio percependo questo, un gatto è scappato di casa per andare al funerale della sua piccola umana. È accaduto in Brasile, in seguito alla tragica dipartita della signora Aparecida Alencar dos Santos e di sua figlia Julia dos Santos.

Micio è andato al funerale della sua piccola umana
Fonte: Carlos Nogueira/Jornal A Tribuna de Santos

La signora Aparecida Alencar dos Santos e sua figlia Julia, di due anni, si trovavano nello stesso veicolo quando si è verificato uno scontro frontale con un autobus. Entrambe sono morte nel terribile incidente, gettando nel dolore famiglia e parenti.

banner

Opera, il micio tigrato della piccola Julia, deve aver compreso che qualcosa non andava. Forse, ha semplicemente notato che la sua piccola umana tardava a tornare a casa. E così, quando ha visto il resto della famiglia pronta a uscire di casa, per recarsi alla camera ardente, ha ben deciso di unirsi a loro e capire finalmente dove fosse la sua Julia.

Detto, fatto: Opera si è nascosto sotto il sedile di un’auto e si è unito alla brigata, approfittando della porta lasciata aperta in occasione dell’incontro con gli addetti delle pompe funebri.

Micio è andato al funerale della sua piccola umana
Fonte: Carlos Nogueira/Jornal A Tribuna de Santos

Quando Opera è entrato nella camera ardente, ha suscitato la sorpresa di tutti i presenti. Lui, imperturbato, si è sistemato vicino alla bara di Julia. E da lì non si è più mosso per l’intera mattinata.

Considerato il legame forgiato con lei, questo gatto è scappato di casa per andare al funerale della sua piccola umana per un ultimo saluto, come ha fatto il resto della famiglia.

Di fronte a tanta fedeltà, i parenti non potevano che commuoversi. E forse non a caso, Opera è rimasto all’interno della famiglia che aveva tanto amato, senza finire in gattile come accade a volte in casi similari.