Un gatto nero “invade” un campo da rugby! (foto & video)

I gatti, lo sappiamo bene, sono animali curiosi, che più di qualche volta si infilano dove non dovrebbero. Ad esempio, in un campo dove è in corso una partita. È già successo durante una partita del Barcellona, e una gattina nera, battezzata Jo Paw-velski, è comparsa su un campo da hockey guadagnandosi ben presto la simpatia della squadra e del pubblico. Ora, per la terza volta, a invadere, per così dire, un campo sportivo, da rugby questa volta, è un gatto nero.

PanthersEels1
Fonte: http://www.smh.com.au/

Era il 10 luglio 2016, e in Australia i Penrith Panthers erano impegnati in un match contro i Cronulla Sharks. Tutto si è svolto regolarmente, finché non è apparso lui: nero, pelosone, atletico… e molto, molto confuso, come se non avesse affatto pianificato di trovarsi in mezzo a dei giocatori di rugby e in vista dell’intero pubblico dell’arena.

banner

Come si può notare dal video, il terrorizzato micio è infine riuscito a guadagnare gli spalti e, sperabilmente, l’uscita dal luogo, o perlomeno un posto più sicuro e meno rumoroso del centro del match. Non risulta che l’animale sia poi stato avvistato successivamente, perciò si può solo sperare che per lui tutto sia filato liscio.

Il popolo del web, ovviamente, non ha mancato di farne un caso sensazionale. E come ci racconta Boredpanda, tanti sono stati i fotomontaggi che hanno circolato per la rete…

PanthersEels2

Poteva forse mancare un eco a una ipotetica versione felina di Jurassic Park? Certo che no.

PanthersEels3

E, bisogna ammetterlo la posizione in corsa del micio, come se volasse, non poteva che invitare qualcuno a dipingerlo come un novello, meraviglioso Superman.

PanthersEels4

A guidare la mano di questo utente è stata invece senz’altro la nostalgia degli anni Ottanta; il micione nero, infatti, prende il posto del drago bianco Falkor de La storia infinita.

E infine, non poteva mancare una raffigurazione del gatto come… giocatore di rugby.

PanthersEels5

Neanche a dirlo, noi tifiamo per lui!