Un Husky ha salvato sette gattini abbandonati nei boschi

Sicuramente, agli animali manca la razionalità per come la conosciamo noi umani, e la loro mente segue sentieri più semplici ed elementari. Questo però fa sì che in loro sia assente anche l’idea di crudeltà commessa per il puro gusto del male, e che laddove c’è chi è sordo al grido di aiuto di un innocente loro non esitino a rispondervi. A dimostrazione di ciò, un Husky ha salvato sette gattini abbandonati nei boschi, dove sarebbero altrimenti, di certo, morti di freddo.

Fonte: https://www.instagram.com/bannerthesuperdog/

Banner, così si chiama la salvatrice a quattro zampe di questi cuccioli, è un cane molto speciale. Per la sua umana, Whitney B., è un vero salvavita: quando l’ansia da sindrome da stress post-traumatico la colpisce, Banner le rimane accanto, e se percepisce variazioni preoccupanti nel ritmo cardiaco e nella pressione sanguigna la conduce in un luogo tranquillo, dove può calmarsi e riprendere il controllo.

banner

Si tratta, è evidente, di un cane dalla grande sensibilità. E deve essere stata questa caratteristica, unita al suo fiuto, a condurla da sette gattini in difficoltà.

Fonte: https://www.instagram.com/bannerthesuperdog/

Il giorno fatidico Whitney e Banner stavano passeggiando nei pressi di un bosco, quando l’attenzione dell’Husky è stata catturata da uno scatolone. Sembrava vuoto, giacché da esso non giungeva alcun suono. Nondimeno, i due grazie al buon istinto canino hanno appunto scoperto sette gattini, ormai allo stremo. Così ha raccontato Whitney al sito web “Pawmygosh.co”:

Non ho idea di come Banner abbia fatto a capire che i gattini erano lì dentro. Stavano congelando, non emettevano miagolii o suoni di altra natura. Semplicemente, Banner lo sapeva.”

È quindi quasi per miracolo che un Husky ha salvato sette gattini abbandonati. Ma non si è limitata a strapparli alla morte.

Fonte: https://www.instagram.com/bannerthesuperdog/

I sette orfanelli sono naturalmente tornati a casa con Whitney e Banner. La quale ha preso molto seriamente le sue responsabilità di madre adottiva: ha vegliato su di loro dal primo momento in cui hanno varcato la soglia di casa, occupandosi di farli giocare e fornire loro l’affetto necessario.

Dove sono finiti questi gattini dopo essere cresciuti, qualcuno potrebbe chiedersi?

Come nei migliori dei finali, sono stati adottati. E ora vivono felici con le loro nuove famiglie. Tutto grazie a Banner!